NAPOLI COMICON 2012 EDITION E’ UFFICIALMENTE CONCLUSO!

Sono stati ultimati i lavori di smontaggio degli stand tra le mura della location che ha ospitato una delle manifestazioni che sul territorio italiano si dedica al mondo del fumetto promuovendone la storia, elogiandone i personaggi che ne hanno tracciato con matite, inchiostro e pennelli i passi volta per volta, ma anche dando spazio a realtà sempre più lanciate verso uno sviluppo delicato, graduale e ora come ora assolutamente concreto.

GG Studio esce dalla giungla decisamente ritemprato, tirando le somme di queste giornate intense all’interno di padiglioni che profumavano di pagine non ancora sfogliate e vissute. Conferenze, incontri, chiacchiere, letture, frittate di maccheroni, dibattiti, sketch, matite e colori sono state le materie prime in questi giorni trascorsi alla Mostra d’Oltremare, che hanno visto l’accoglienza calorosa che il popolo del fumetto ha riservato ad Extinction Seed, ultimo prodotto di casa atterrato sulle piste del mercato italiano.

Ma l’impegno del team partenopeo non si è fermato a questo.

Il C.E.O. di casa GG, Giuliano Monni (aka GIANO), presenziando in qualità di direttore alla presentazione della sede nel capoluogo campano della storica Scuola Internazionale di Comics, ha sancito ancora una volta la realtà di questo progetto che nato nel 2006 fatica a restare inattivo. Godendo della compagnia di personaggi del calibro di Fabrizio Fiorentino, Lorenzo Ruggiero, Dino Caterini e il celebre Paolo Eleuteri Serpieri, il nostro boss ha infatti reso ufficiale la partnership con lo storico circuito di formazione.

Intanto la nostra “prima linea” composta da brutte facce ma anche da graziose fanciulle, avanza inarrestabile.

Con la squadra al completo, che vede il mitico Davide Aicardi sceneggiare le fantastiche matite di Livia Pastore che a loro volta subiscono i trattamenti speciali dei colori di Alessia Nocera, è stato vagliato l’arrivo del seme dell’estinzione sul territorio italiano.

Preannunciata anche la nuova creatura di GG Studio, Killer Loop, a breve tra le mani dei fortunati lettori americani (ma che non tarderà ad uscire nella nuova linea cartonata per l’Italia) tutta da maltrattare. Ce ne ha parlato Giuseppe “Pepperain” Cafaro, che non è altro che il padre delle sexy aviatrici che, accarezzate dalle tinte di Ruben Curto, giovane leva del colorismo “GGniano”, ci faranno brillare gli occhi.

La GG-Jungle ha visto riunirsi anche il nuovo team di The One, con l’incontro del Cafaro con la fantasmagorica Liri Trevisanello, vedendo ancora una volta il protrarsi del successo di una delle serie di punta della casa.

Ma ormai la giungla è stata smantellata… e ci mancherà quell’atmosfera verdeggiante e rinfrescante!

E’ stato questo e molto altro al padiglione 1.

Due spazi con insegne che abbiamo accolto o che portiamo da tempo nel cuore.

Due stand che in grembo hanno portato in questi giorni grandi personaggi del fumetto made in Italy e di leva internazionale.

Due loghi che sanno il fatto loro.

Una grande famiglia.

[…enjoy!]

—PH. Maria Carmisciano / Filomena Crivella —

Share This